Ciclo di 10 conferenze


Da venerdì 15 novembre alle ore 18.15


Da Modigliani a Picasso, dal Bahuaus ai grattacieli newyorkesi, dai balletti russi a Coco Chanel : la Delegazione FAI di Roma presenta uno straordinario ciclo di conferenze dedicate a un momento storico di straordinario fermento artistico, “I Ruggenti anni ’20, 1920- 2020. Da New York all’Europa”.

Da giovedì 14 novembre 2019 a giovedì 5 marzo 2020 dieci appuntamenti per un viaggio appassionante alla scoperta dei movimenti artistici, delle architetture, della musica e della moda che tanto hanno connotato un’epoca, esattamente un secolo fa .

Il ciclo di incontri, a cura di Marco Carminati, storico dell’arte e giornalista, coinvolgerà studiosi, critici ed esperti che tracceranno un profilo di questo celebre periodo spaziando tra le differenti discipline artistiche e ripercorrendo i principali momenti di creazione artistica a cavallo tra l’Europa e gli Stati Uniti d’America

Si comincia il prossimo venerdì 15 novembre con un focus di Corrado Augias, scrittore e giornalista, sulla Parigi di Andrea Modigliani negli anni ’20. Si ripercorrerà la biografia dell’artista italiano, le origini ebree, l’arrivo a Parigi e – soprattutto - la tragica morte prematura, avvenuta a 35 anni nel 1920. Prima dell’esito fatale si traccerà un ritratto dell’artista dedito al disegno, alla scultura e alla realizzazione dei quadri, nei quali esprime uno stile straordinariamente personale.

Il corso sarà un viaggio attraverso l’ Europa dove, dopo i tormenti della Prima Guerra Mondiale, si avverte un sentimento di leggerezza e spensieratezza e gli anni ’20 sono proprio l’espressione di questa ritrovata gioia di vivere. Se da un lato Parigi è il centro della vita culturale e artistica europea, le novità in tutte le sue forme si manifestano qui, dall’altro anche la Germania è il cuore di eventi clamorosi che segneranno la vita e la politica per molto tempo. La Repubblica di Weimar, la nascita del Bauhaus, la fuga di tanti geni in America come Mies Van der Rohe che segna l’architettura americana e inaugura il concetto “less is more”. In Italia nasce e assume il potere il regime fascista che realizza i primi progetti di architettura identitari del periodo, da quella romana di Piacentini al primo razionalismo di Terragni. Anche nell’arte, il Futurismo avrà un grande spazio con il suo manifesto di energia, progresso, velocità, successo che continua ancora ora.

All’altro capo dell’Atlantico i Roaring ’20 sono stati anni speciali: lo spirito del tempo è caratterizzato da un gran bisogno di modernità, di rottura con la tradizione dove l’automobile, il cinema, la radio segnano il primo grande trionfo della tecnologia.

IL CORSO E’ GRATUITO PER GLI STUDENTI UNIVERSITARI

Si ringrazia la Sala Umberto per la speciale convenzione riservata agli abbonati al corso con uno sconto del 30% sul prezzo del biglietto dello spettacolo in scena subito dopo la conferenza (ore 21.00), e del 10% per le altre date fino ad esaurimento posti disponibili.

Per i partecipanti ai singoli incontri è previsto uno sconto del 20% sul prezzo del biglietto dello spettacolo in scena subito dopo la conferenza (ore 21.00) e del 10% per le altre date fino ad esaurimento posti disponibili

Iscrizioni e Abbonamenti

Abbonamento iscritti FAI: 130€

Abbonamento non iscritti: 170€ (in regalo iscrizione al FAI per 1 anno!)

Gratuito per gli studenti universitari

Incontro singolo Iscritti FAI: 15€

Incontro singolo non iscritti: 20€

Per informazioni e iscrizioni: www.faiprenotazioni.it

PROGRAMMA

15 NOVEMBRE 2019 - La Parigi di Modigliani

Corrado Augias, giornalista, scrittore, conduttore televisivo

28 NOVEMBRE 2019 - Picasso e il ritorno all’ordine in Europa

Valerio Terraroli: insegna museologia e critica artistica e del restauro all’Università di Verona

12 DICEMBRE 2019 –De Chirico e l’arte italiana degli Anni Venti

Fabio Benzi: cattedra di storia dell’arte contemporanea all’Università di Chieti-Pescara

9 GENNAIO 2020 – PIPPO CIORRA, I protagonisti del Bauhaus

Pippo Ciorra: docente UNICAM, Scuola di Architettura e Design Ascoli Piceno, Senior Curator MAXXI Architettura, direttore VdH

16 GENNAIO 2020 – FRANCESCO DAL CO New York, New York, la corsa al cielo

Francesco Dal Co: professore ordinario di Storia dell'Architettura alla Iuav di Venezia, Direttore della rivista «Casabella».

23 GENNAIO 2020 – CLAUDIA CONFORTI Architettura a Roma: dal «Palazzaccio» al Modernismo.

Claudia Conforti: architetto professore di Storia dell'Architettura alla Facoltà di Ingegneria di Roma Tor Vergata

6 FEBBRAIO 2020 - MARIA LUISA FRISA Coco Chanel & dintorni

Maria Luisa Frisa: critico e fashion curator, direttore del Corso di laurea in Design della moda all’Università Iuav di Venezia.

13 FEBBRAIO 2020– MARCO CARMINATI Furti & restituzioni. Ettore Modigliani e il recupero dei tesori italiani in Austria

Marco Carminati: giornalista e responsabile delle pagine d’arte dell’inserto culturale Domenica del Sole 24 ore

20 FEBBRAIO 2020 – SILVIA CARANDINI Gli anni d’oro dei Balletti Russi

Silvia Carandini: professore ordinario di Storia del teatro e dello spettacolo a La Sapienza Università di Roma

5 MARZO 2020 – MICHELE DALL’ONGARO 1920, L’anno di Stravinskij, Ravel e Strauss

Michele Dall’Ongaro: Compositore e musicologo, è Presidente-Sovrintendente dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

 

Ufficio Stampa Delegazione FAI di Roma: 06.68308756